Siti web dinamici e statici: vantaggi e svantaggi

Un sito Web è il punto cardine su cui si basa ogni strategia di marketing online, per qualsiasi azienda, per questo motivo la struttura del sito deve essere ben progettata e molto solida.
La scelta della tipologia di sito internet che vuoi realizzare per la tua attività è quindi molto importante per il successo della tua azienda.

Le pagine web possono essere classificate secondo tantissimi parametri e caratteristiche ma una delle classificazioni fondamentali si basa sulla funzionalità del sito. Esistono siti web “statici” e siti web “dinamici”.

Cos’è un sito web statico?

Fino a qualche anno fa la costruzione di siti statici rappresentava la normalità.
Un sito Web statico (o pagina Web) è infatti il modo convenzionale di sviluppare siti web basati esclusivamente su linguaggi front-end. In altre parole quando un visitatore visita un sito web statico, la pagina che viene mostrata è la stessa pagina che è stata originariamente salvata sul server. A tutti gli utenti che visitano quel tuo sito verrà mostrato lo stesso contenuto.
Un sito Web statico è sviluppato in linguaggio HTML e CSS, è facile da sviluppare e rapido da eseguire.
In altre parole, un sito web statico è paragonabile ad una brochure online che, attraverso collegamenti ipertestuali, consente ai potenziali clienti di visualizzare le diverse pagine sullo schermo. L’aggiornamento e la modifica delle pagine su un sito Web statico è difficile da realizzare senza le necessarie competenze tecniche e molto probabilmente dovrà essere eseguita da un programmatore o da uno sviluppatore di siti web.

Vantaggi di un sito internet statico:

  • Risparmio in termini di tempo di realizzazione: è questo il più grande vantaggio di un sito web statico, è veloce da sviluppare. Uno sviluppatore web professionista può progettare e realizzare un sito web statico molto più velocemente di uno dinamico.
  • Economicità: a differenza di un sito web dinamico, il sito web statico di solito è meno costoso da realizzare.
  • Risparmio sul costo dell’hosting: di solito i siti web statici sono più leggeri e meno “esigenti” dei siti dinamici in termini di risorse impiegate e quindi anche hosting poco performanti e poco costosi possono garantire una discreta fruibilità del sito.
  • Indicizzazione sui motori di ricerca rapida e facile: i motori di ricerca come Google, Bing, ecc., riescono facilmente ad indicizzare un sito web statico in quanto composto solo da una serie di file HTML o CSS.
  • Operazioni di trasferimento dei file più semplici e rapide: i siti web statici non sono composti da strutture complesse come avviene invece in un sito web dinamico e possono essere trasferiti facilmente e rapidamente da un server all’altro senza molto tempo di elaborazione e senza grosse competenze.

Sito web statico, svantaggi:

  • Complicato da aggiornare: il più grande svantaggio di un sito web statico è che il suo contenuto non può essere modificato senza competenze tecniche. Spesso è indispensabile l’intervento di uno sviluppatore web per aggiornare, aggiungere o modificare qualsiasi pagina o contenuto su un sito web statico. Ed inoltre una singola modifica può richiedere molto tempo e lavoro, perché spesso i file HTML devono essere modificati individualmente.
  • Soluzione di breve periodo: un sito web statico non rappresenta la migliore scelta se il nostro orizzonte è a lungo termine. Qualsiasi azienda ha bisogno di comunicare frequentemente con la propria clientela attraverso il proprio sito e pianificare sincronizzare un certo numero di aggiornamenti in linea con le ultime tendenze. Alla luce del punto precedente, apportare queste modifiche potrebbe essere molto dispendioso e non semplice.
  • Funzionalità limitate: un sito Web statico non offre tutte le possibilità e funzionalità che un sito Web dinamico può offrire. Anche l’implementazione di nuove funzionalità può rappresentare un piccolo problema e poco economico. In un sito statico si può aggiungere testo, immagini, video e collegamenti ipertestuali nel contenuto, ma difficilmente si riscontrano altre funzioni speciali.
Progettazione siti web Alkimedia

Cos’è un sito web dinamico

I siti web dinamici sono generati in tempo reale dal server. Si tratta di vere e proprie pagine interattive che cambiano dinamicamente in base al tempo, alla geografia e alle informazioni dell’utente. Il contenuto dinamico viene anche fornito dinamicamente a seguito delle azioni o dall’attività corrente dell’utente.
Un sito web dinamico viene sviluppato utilizzando linguaggi di programmazione “lato server” avanzati come PHP, JavaScript o ASP per creare pagine web più dinamiche.
Di solito i siti web dinamici sono collegati a database (anche di grandi dimensioni) che consentono di estrarre tutte le informazioni come e quando richiesto. Questo fa del sito dinamico una interfaccia user-drive, che cambia come vuole l’utente.

Tipicamente i siti web realizzati con CMS (Content Management System) come WordPress sono siti web dinamici. Alkimedia realizza siti web con WordPress.

Vantaggi di un sito web dinamico:

  • Semplice da aggiornare: il più grande vantaggio di un sito Web dinamico è che può essere aggiornato facilmente senza grandi competenze tecniche. Se il tuo obiettivo principale è quello di migliorare progressivamente il tuo sito web, tenere il passo con le tecnologie web più recenti e applicare aggiornamenti e miglioramenti continui al layout e alla progettazione, l’implementazione di un sito Web dinamico renderà queste attività più facili da applicare e meno dispendiose in termini di tempo e di soldi.
  • Gestisci facilmente le tue pagine web. Una volta creata una solida struttura dinamica nel tuo back-end, manipolare una pagina è semplice come passare un nuovo argomento. Ad esempio, se si dispone di un sistema di navigazione e si desidera nascondere il collegamento di pagina attivo corrente o semplicemente renderlo inattivo, tutto ciò che si deve fare è passare un nome di classe (o un argomento condizionale) e applicarlo alla navigazione prima che il server effettivamente costruisca la tua pagina. Ciò fornisce un migliore controllo su ogni pagina e, sia che si tratti di una finestra di dialogo di navigazione o di un corso d’arresto rapido, è possibile scegliere e controllare facilmente ciò che si desidera mostrare per ogni singola pagina, in pochi passaggi.
  • Interattivo e creativo: i siti Web dinamici per propria natura interagiscono con gli utenti e cambiano in base al loro comportamento. I siti web dinamici ci consentono di sviluppare funzioni speciali.
  • Siti web responsive più rapidi: un sito Web dinamico si adatta più rapidamente per rispondere alle diverse dimensioni dello schermo dell’utente.
  • Navigazione fluida: un sito Web dinamico offre una navigazione più fluida e consente all’utente di passare da una pagina all’altra con estrema facilità
  • Migliore flusso di lavoro degli sviluppatori. Con un sito web dinamico il flusso di lavoro diventa più produttivo ed efficiente. La progettazione del sito web e creazione della struttura di base potrebbe richiedere un po’ più di tempo ma alla fine creare una nuova pagina è molto più semplice.

Siti web dinamici gli Svantaggi:

  • Costo di solito più elevato: i siti Web dinamici possono costare molti soldi soprattutto se vengono sviluppati attraverso soluzioni ad hoc e senza l’uso di CMS (Content Management Systems – come WordPress). A causa delle loro caratteristiche per i siti dinamici le performances dell’hosting devono essere più elevate e di conseguenza anche il costo per l’acquisto ed il mantenimento dello spazio web è più elevato rispetto ad un sito statico.
  • Tempi di elaborazione più lunghi: un numero maggiore di funzioni da eseguire ed una tecnologia complessa rendono i siti Web dinamici leggermente più lenti caricare rispetto a quelli statici.

Conclusioni, quando usare l’approccio statico o dinamico?

Al giorno d’oggi alcune persone (sempre meno) preferiscono l’economicità, la semplicità e la facilità dei siti web statici, molti altri sono affascinati dalla facilità di aggiornamento, dalla ricchezza di funzionalità e dall’intuitività dei siti Web dinamici.
Entrambi hanno i loro vantaggi e limiti.

Probabilmente non conviene implementare una struttura dinamica per un sito Web che contiene solo una pagina o due. In tutti gli altri casi probabilmente è più conveniente e più efficiente sviluppare un sito web dinamico. Il classico esempio di implementazione di una struttura dinamica è il blog, dove il layout della pagina rimarrà lo stesso, ma il contenuto che viene presentato all’utente si modifica a seconda dell’articolo scelto.

Un sito Web dinamico, anche se probabilmente più costoso, è la soluzione migliore per lo sviluppo di siti web in un’ottica di medio e lungo termine e che hanno come obiettivo il miglioramento del business di ogni azienda.

Tags: , , , ,